OITA Organo di controllo Trasporto alimentare

Creato un organo di controllo per regolare il trasporto alimentare

Quando si acquistano cibo o bevande da un commerciante, raramente ci si chiede come quei prodotti siano arrivati lì e da dove. A volte basta leggere la provenienza per stare tranquilli e infilare quel che ci attira nel carrello.

In realtà uno degli anelli fondamentali della catena alimentare, che lega la materia prima al consumatore, è proprio il trasporto, perciò sarebbe opportuno chiedersi, prima di arrivare sugli scaffali dei negozi qual è il viaggio che compiono gli alimenti che poi finiscono nel nostro organismo e quali sono le condizioni ottimali per poter stare tranquilli che non siano stati alterati.

Per rispondere a queste domande e controllare questa parte del post processo produttivo è stato da poco istituito l’OITA, l’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti.

Si tratta di un organismo che nasce con l’obiettivo di monitorare la filiera agroalimentare e il trasporto ad essa connessa, con particolare focus sulla logistica food&beverage, sul trasporto di animali vivi e di prodotti farmaceutici, proprio perché come afferma Clara Ricozzi, Presidente Esecutivo di OITA:

“La sicurezza igienico-sanitaria del cibo può essere fortemente influenzata dalla fase del trasporto e il consumatore finale non è nelle condizioni di sapere se il prodotto che arriva sulla sua tavola è stato trasportato con mezzi e in condizioni igieniche adeguati” e “per questo motivo l’OITA intende analizzare in modo più approfondito le attività di movimentazione, logistica e distribuzione dei prodotti destinati al consumo dei cittadini, non solo per colmare l’attuale vuoto conoscitivo, normativo e certificativo in questo campo, ma soprattutto per poter fornire alle istituzioni, italiane ed europee, soluzioni che valgano ad evitare manipolazioni, alterazioni o contraffazioni durante il trasporto”.

L’OITA avrà, quindi, come mission quella di censire, classificandole per tipologie, le merci trasportate a seconda della loro temperatura e le varie modalità, distinguendo ad esempio la logistica dalla distribuzione o ultimo miglio.

Analizzerà anche i settori satellite come catering e street food fino ad arrivare alle ditte degli autoveicoli e degli impianti su di essi montati, dalle macchine refrigeranti ai software di gestione.

Infine, cosa ancora più importante, l’Osservatorio valuterà anche gli organi preposti al controllo e alla certificazione. Tutto questo avvalendosi di un Comitato Tecnico-Scientifico altamente qualificato.

Chi siamo

La Bertino nasce nel 1980 grazie alla trentennale presenza sul mercato del trasporto garantisce alla propria clientela invidiabili parametri di efficienza, puntualità, sicurezza ed affidabilità.

Accedi al Tracking

LOGO Tracking

ALCUNE FOTO

CONTATTI

bertino bn

  • Indirizzo: Viale della Navigazione Interna, 105 - 35027 Noventa Padovana(PD)
  • Telefono: +39 049 7898800
  • Email: Contatti